le regole per lo sciatore

  • Ogni sciatore deve tenere un comportarsi nel massimo rispetto delle persone che incontra per non metterle in pericolo. Ricordiamoci sempre che nelle piste vi sono bambini, donne in gravidanza e persone con problematiche diverse.
  • Ogni sciatore deve tenere una velocità e un comportamento adeguati alle proprie competenze sciistiche e alle condizioni meteo e delle piste.
  • E’ dovere dello sciatore tenere una traiettoria che eviti il pericolo di collisione con lo sciatore a valle.
  • E’ possibile effettuare sorpassi sia a monte che a valle, tanto sulla destra quanto sulla sulla sinistra, ma sempre ad una distanza che consenta ampi movimenti allo sciatore sorpassato.
  • Quando lo sciatore che si immette su una pista o su un attraversamento deve controllare molto bene visivamente a valle per assicurarsi che non vi siano altri sciatori o ostacoli che potrebbero creare difficoltà o pericolo.
  • Il medesimo comportamento deve essere tenuto quando, dopo la sosta, si riprende a sciare
  • Lungo la pista lo sciatore deve evitare di fermarsi, se non in caso di assoluta necessità, caso in cui deve tenersi a bordo pista. Questo comportamento è fondamentale nei trati con scarsa visibilità o zone d’ombra importanti.
  • In caso di caduta con conseguenze non gravi lo sciatore è tenuto a spostarsi nel minor tempo possibile a lato della pista.
  • Nel caso in cui lo sciatore stia risalendo la pista, è importante che si tenga deve ai bordi di essa, rientrando verso l’interno solo nei casi di cattiva visibilità. Secendendo a piedi, è necessario tenere il medesimo comportamento.
  • Ogni sciatore deve rispettare la specifica segnaletica, sempre presente in tutte le piste.
  • In caso di incidente, qualsiasi sciatore, anche non esperto, deve prestare soccorso. Vige la stessa legge applicabile in qualsiasi altro luogo.
  • Chiunque sia stato coinvolto in un infortunio o ne sia stato semplicemente testimone è tenuto a fornire le proprie generalità.